Forex Trading Trovare il miglior tempo per lo spettro commerciale dei programmi di prestito

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Il trading nel mondo più grande e il mercato finanziario più liquido è uno dei modi migliori per guadagnare denaro. Qui, se sai come, quando e cosa commerciare, puoi essere sicuro di poter guadagnare enormi profitti. È un dato di fatto che molte persone che hanno scambiato questo mercato finanziario hanno avuto successo e sono diventate molto ricche quasi durante la notte.

Come commerciante, vorresti afferrare l’opportunità di guadagnare un sacco di soldi e, naturalmente, avviare una carriera commerciale in Forex. Il mercato Forex, come è stato detto in precedenza, è il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. A differenza del mercato azionario e di altri mercati finanziari, Forex non ha una posizione centralizzata in quanto opera 24 ore al giorno in diverse località del mondo. I commerci in questo mercato finanziario sono fatti attraverso una rete elettronica.

In passato, a causa delle elevate esigenze finanziarie, Forex era limitato solo alle grandi multinazionali e alle istituzioni finanziarie, come le banche. Tuttavia, a causa dell’avanzamento della tecnologia di comunicazione e dell’esistenza di internet ad alta velocità, Forex alla fine degli anni ’90 è ora disponibile per tutti coloro che sono interessati a negoziare sul mercato Forex.

Forex trading, per un commerciante principiante, è semplicemente l’acquisto e la vendita di diverse valute del mondo. Questo può sembrare abbastanza semplice per tutti, ma si dovrebbe anche considerare che molti commercianti inesperti e alcuni commercianti esperti hanno subito grandi perdite finanziarie nel Forex.

Dovresti sempre tenere a mente che, oltre al fatto che Forex può darti un grande potenziale di creazione di denaro, Forex ha anche rischi uguali. Pertanto, prima di entrare in questo mercato e nel commercio, dovresti prima considerare alcune cose affinché tu possa avere successo in questa attività di fare soldi.

Prima di tutto, devi sapere come commerciare valute. Nel trading di Forex, tutto ciò di cui hai bisogno è un personal computer con una connessione Internet attiva, un conto Forex finanziato e un sistema Forex trading. Ci sono numerosi siti web che offrono Forex trading. Per iniziare la negoziazione, devi prima aprire e finanziare un account con il tuo sito web scelto. Dopo di che, è ora possibile avviare il trading nel mercato più liquido del mondo.

È necessario disporre di una connessione internet veloce per tenere il passo con gli aggiornamenti ei movimenti dei prezzi e impedire che i passaggi si verifichino. Un’altra cosa da considerare è che, per quanto possibile, si dovrebbe registrare in un sito Forex che offre account fittizio in modo da poter praticare le tue abilità e strategie nel trading Forex.

Ora che sai come commerciare nel mercato Forex, la prossima cosa che devi sapere è cosa commerciare. Il mercato Forex ha coinvolto valute diverse da tutto il mondo. Viene scambiato anche in forme di coppie di valute. Ecco le diverse coppie di valute che dovreste prendere in considerazione nel mercato Forex:

Se dovessi valutare ogni possibile programma di prestiti su una scala dal più conservatore al minimo conservatore, avrai i prestiti ammortizzati fissi a 30 anni e 40 anni a estremo conservativo e i prestiti a tasso variabile a tasso variabile lato opposto. Questi sono i due estremi.

Alla fine conservatrice, stai pagando il prestito a un tasso di interesse fisso. Niente cambia. Il tuo pagamento è esattamente uguale ogni mese, per 30 o 40 anni. Ciò significa che fai l’esatto pagamento stesso oggi come tu nell’anno 2036, o addirittura 2046.

Sulla fine aggressiva, hai un prestito in cui il tuo pagamento non è nemmeno sufficiente per pagare gli interessi sul prestito! Così la dimensione del prestito è in realtà sempre più grande ogni mese. Per aggravare le cose, il tasso di interesse sottostante è variabile. Ciò significa che non puoi nemmeno pianificare la misura in cui il tuo equilibrio prestito dovrebbe crescere.

Prenderemo un’occhiata a tutto lo spettro ma innanzitutto dobbiamo esaminare la struttura dei tassi di interesse. L’ipoteca fissa di 30 anni è una delle opzioni più conservative disponibili. Ha la minima quantità di rischio. Beh, per la banca, è vero il contrario. Riducendo il rischio per il mutuatario, tutto il rischio di mercato viene trasferito alla banca. Se i tassi di interesse sky-razzo, la banca non può cambiare il tasso sulla tua ipoteca. È sistemato. Inoltre non possono “chiamare” il prestito perché hai 30 anni per pagarlo. Quindi la banca potrebbe fare più soldi ma sono attaccati con te e la tua ipoteca a tasso fisso basso.

Questo è un rischio che la banca prende quando ti dà un’ipoteca a tasso fisso. E di conseguenza, la banca addebita un premio per i mutui fissi di 30 o 40 anni. Infatti, tutte le altre cose sono uguali, i tassi di interesse aumentano quando li risolverai per un periodo di tempo più lungo. Un tasso di interesse fissato per 5 anni sarà leggermente superiore a quello fissato per soli 3 anni. Un fissaggio di 7 anni è superiore a quello fissato a 5 anni. Un anno di 10 anni è superiore a 7. Un 15 anni è ancora più alto e un tasso fisso di 30 anni è stato tradizionalmente il più alto. Naturalmente, recentemente, la comunità di prestiti è uscito con i nuovi 40 anni di ipoteche. Quando fissato per i 40 anni interi, il tasso è leggermente superiore a quello di 30 anni. Paghi il lusso di un tasso di interesse fisso; Più è fisso, più alto è il tasso.

Ricorda: “tutte le altre cose sono uguali”. È qui che stiamo parlando. Dato l’esatto stesso credito, reddito e patrimonio; Data la stessa struttura di chiusura dei costi; Data la stessa acconto o patrimonio netto; Il tasso di interesse sarà maggiore quando lo risolverai per un periodo più lungo. Non c’è dubbio che le tariffe potrebbero essere più alte o inferiori se altre cose nel file sono diverse. Ad esempio, se stai confrontando un prestito fisso di 2 anni con un prestito cartaceo a 5 anni, il fix di 5 anni avrebbe un tasso inferiore rispetto a quello di 2 anni Subprime, ma esistono grandi differenze tra A- Carta e prestiti subprime.

Il fermo di 30 anni è, storicamente, la scelta più conservatrice. Pagherai quella sicurezza con un tasso di interesse leggermente superiore, ma il rischio è estremamente basso. La nuova ipoteca di 40 anni è ormai sempre più comune e, ammortizzando il saldo del prestito per un periodo più lungo, consente di pagare leggermente più bassi. Entrambi questi prestiti hanno tradizionalmente richiesto pagamenti “ammortizzanti”; Cioè, includono sia il principio che l’interesse.

Recentemente, è stata introdotta l’opzione di un periodo di interessi di 10 anni. Il tasso rimane fisso per un totale di 30 anni, ma devi solo pagare gli interessi per i primi 10. Se ci pensi, non c’è motivo di avere un prestito di 40 anni anche se seleziona l’opzione Solo interessi. Se stai solo pagando gli interessi, il periodo di ammortamento diventa irrilevante. Ad ogni modo, paghi solo l’interesse. La differenza verrà visualizzata dopo che scade il periodo di Interesse. Con un prestito di 30 anni, il rimanente periodo di ammortamento sarebbe stato compresso negli ultimi 20 anni. Con un prestito di 40 anni, avresti ancora un totale di 30 anni per pagare il principio.

Adesso, quanti di noi in realtà prevedono di spendere i prossimi 30 o 40 anni nella stessa casa? Forse alcuni di noi sono solo la maggioranza del piano di trasferirsi in un posto diverso prima del 2036 (30 anni da oggi). Il trucco è quello di bilanciare il periodo fisso con la durata del tempo che intendete rimanere nella proprietà. Non c’è senso fissare il tasso di interesse per un periodo in cui non avrai più l’ipoteca. Non c’è senso pagare un lusso che non potrai mai beneficiare.

Nel mercato di oggi è possibile fissare un tasso di interesse per 1 mese, 6 mesi, 1 anno, 2 anni, 3, 5, 7, 10 anni, 15, 20, 30 o addirittura 40 anni. Quindi prendere un minuto e pensare a quanto tempo intendi rimanere nella tua proprietà corrente. 5 anni? Forse 7? Se questo è il caso, dovresti fissare il tasso di interesse solo per 5 o 7 anni; Forse 10, solo per essere al sicuro. In questo modo, otterrà il tasso di interesse più basso possibile mentre continui ad ottenere la sicurezza di un tasso di interesse fisso per il periodo di tempo che si prevede di mantenere l’ipoteca.

La maggior parte di questi prestiti – quelli che sono fissati solo per 3, 5, 7 o 10 anni – hanno ancora un termine di 30 anni. Il pagamento è ancora calcolato come se fosse un prestito di 30 anni di ammortamento. Ancora una volta, se si seleziona un’opzione Interesse solo, il piano di ammortamento diventa irrilevante. Non importa; Si paga comunque l’interesse, almeno fino a quando non scade il periodo fisso. Ma per un prestito ammortizzato, il pagamento è basato su un periodo di ammortamento di 30 anni ed è completamente fissato durante il periodo iniziale fisso. Dopo di che, il tasso cambia in un indice più il margine e il prestito diventa variabile. Il margine non cambia mai, ma l’indice può muoversi su o giù in base all’attività di negoziazione nei mercati obbligazionari.

In quali circostanze è necessario selezionare un’ipoteca di interesse solo? Molti proprietari di abitazione oggi stanno allungando per fare i loro pagamenti mensili di mutui. I prezzi delle case sono cresciuti molto più rapidamente degli stipendi, quindi è un fattore più grande sui venditori di casa di quanto non sia stato anni fa. Se si seleziona un’ipoteca ammortizzante, si sta fondandosi in un programma di risparmio forzato. Ogni soldi che metti verso il tuo principio aumenta il tuo patrimonio. Ottieni tutti quei soldi quando vendi la casa perché il tuo equilibrio di prestito sarà più basso di quello che sarebbe altrimenti, lasciando più equità. Un mutuo ammortizzante è sicuramente la scelta “conservatrice”.

D’altra parte, è possibile guardare un piano di ammortamento e vedere quanta parte del principio che effettivamente pagate durante i primi 5 anni di un mutuo di 30 anni. Non tanto. Se stai solo pianificando di rimanere in proprietà per 5 anni, la differenza nel tuo patrimonio netto è abbastanza minima. Nel frattempo, pagando soltanto gli interessi ridurrebbe il pagamento mensile. In California, i mutui di interest interest sono estremamente comuni e servono sicuramente uno scopo per quei proprietari di abitazione che stanno progettando di entrare in una nuova proprietà, forse più grande, entro pochi anni.

La cosa importante da ricordare, ovviamente, è che il tuo principio originale equilibrio non diventa mai più piccolo. In questo senso, tu stai affittando fondamentalmente la casa e accoglierai l’apprezzamento per costruire equità. Negli ultimi 10 anni, con i prezzi delle case che crescono tra il 10 e il 20% ogni anno, questa strategia si è ripagata in maniera intensa. Ma cosa succede quando il mercato comincia a spostarsi come è oggi? Cosa succede se i prezzi restano uguali o addirittura scendono un po ‘?

Inoltre, prendere in considerazione il fatto che dovrai pagare 5 o 6% di commissioni immobiliari quando si vende. Se metti il ​​20% su una casa e paga solo gli interessi per 5 anni e se i prezzi delle case rimangono stabili, veramente ti perdere soldi sull’offerta. Inizia con il 20% di equità. Se finisci per pagare le commissioni immobiliari del 5%, venderai il posto con il solo 15% del patrimonio netto (20% -5%) in modo da avere meno soldi dopo che vendi il posto che quando l’hai acquistato 5 anni prima. E ciò non include i costi di chiusura associati all’acquisto originale. Questi generalmente eseguono circa il 2% in modo da finire per perdere il 7% del valore della casa durante il periodo di 5 anni.

Se il posto effettivamente diminuisce, la situazione peggiora ancora. Recentemente ho parlato con qualcuno in questa situazione. Ha comprato un posto 10 mesi fa e non può tenere il passo con i pagamenti ipotecari. La sua situazione è ancora peggiore perché ha una pena di prepagamento nel suo prestito. Nel frattempo, la sua casa non ha apprezzato un centesimo. Tra le commissioni immobiliari e la pena, sarà fuori più di $ 35K se ha venduto oggi (originariamente ha fatto il 100% di finanziamento). Se lo affitta, sarà ancora sotto acqua circa $ 1500 al mese. In entrambi i casi, è in una situazione negativa. Devi essere attento. Il profitto non è garantito.

Questo mi porta all’ultimo programma di prestiti importanti; Uno che guadagna in popolarità. E ‘un po’ spaventoso, in realtà, perché quest’ultimo tipo di ipoteca è il meno conservatore del mazzo. Si chiama un’opzione ARM e fornisce al mutuatario una scelta di 4 diverse opzioni di pagamento ogni mese. Possono pagare un pagamento minimo basato su un tasso di interesse artificiale iniziale del solo 1%. Possono pagare il pagamento di Interest Only. Possono pagare il pagamento ammortizzato di 30 anni o possono pagare il pagamento ammortizzato di 15 anni – il più alto dei 4.

Abbiamo tutti sentito parlare di questi mutui dell’1%. Sono fortemente promossi e la maggior parte del marketing è ingannevole. Personalmente credo che meno del 10% delle persone che entrano in questi prestiti veramente capiscono cosa stanno entrando. Non c’è nessuna ricerca per sostenerlo – è solo la mia opinione. Prendiamo uno sguardo più da vicino e sveliamo il hype che circonda questi prodotti di prestito. Credimi; Non sono grandi quanto possono apparire.

Innanzitutto, le tariffe non sono mai state dell’1% e non saranno mai. L’1% è un’etichetta di marketing che aiuta a vendere i prestiti. Esse calcolano il pagamento con un tasso iniziale del 1%, ma questo pagamento minimo è inferiore al pagamento di interessi solo. Sei nell’acqua fin dall’inizio. La differenza tra questo pagamento minimo e il pagamento di interessi solo è denominato “interesse differito” e viene aggiunto al saldo del mutuo ogni mese. Si chiama Ammortamento negativo e cancella il tuo patrimonio ogni volta che fai quel minimo pagamento minimo.

La prossima cosa è che questi programmi di prestito non sono fissati. Sono variabili a partire dal primo mese. La struttura dei pagamenti minima è effettivamente fissata per i primi 7 anni (nella maggior parte dei casi), ma è un pagamento artificiale – un pagamento di ammortamento negativo. Questi pagamenti minimi non riflettono affatto il vero tasso d’interesse. Il tasso di interesse sottostante su questi prestiti è variabile e può variare ogni mese.

In terzo luogo, il pagamento ammortizzato di 30 anni non è fissato. Quando le persone sentono “30 anni”, assumono automaticamente “fisso”. Non è questo il caso. C’è una grande differenza tra “ammortizzato” e “fisso”. Con un tasso di interesse variabile, il pagamento ammortizzato a 30 anni cambia ogni mese. E in questi giorni, probabilmente sta crescendo, non più basso.

Dobbiamo ammettere che c’è valore in questi programmi per coloro che li comprendono pienamente. In un apprezzamento del mercato immobiliare, possono rendere più facile la manutenzione di una proprietà di investimento o la flessibilità per chi ha un flusso di reddito irregolare. Ma se il settore immobiliare non è apprezzato, questi programmi cancelleranno il tuo patrimonio e distruggeranno i potenziali profitti. Perciò stai attento.

.
anno, Commercio, costruzione di ricchezza, finanziario, fisso, forex, interesse, mercato, pagamento, prestito, tasso, trading, usd