Investire Vs Trading Qual è la differenza Perché la tua azione Investire sul mercato è fallito Investire reddito Selezionare il giusto Stuff

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

C’è una domanda a volte richiesta da quei nuovi ai mercati finanziari, e talvolta anche a volte discussa da parte di esperti. Questa domanda è come si differenzia tra trading e investimento. Poiché sia ​​il trading che l’investimento – quando li consideriamo dalla prospettiva dei mercati finanziari – vengono eseguiti in modi molto simili, spesso vengono considerati come azioni intercambiabili.

Nel mio libro, The Essentials of Trading, ho seguito con questo tema di base introducendo l’idea che ciò che differenzia i due è la definizione di ambito. Sia il commercio che l’investimento, dopo tutto, sono al più semplice dei livelli di applicazione del capitale nel perseguimento dei profitti. Se compro la scorta di XYZ mi aspetto di vedere il prezzo apprezzare o guadagnare dividendi – forse entrambi. Tuttavia, ciò che separa gli scambi da investire è che generalmente nel commercio si ha un’aspettativa di uscita. Ciò potrebbe essere sotto forma di un obiettivo di prezzo o in termini di durata della posizione. In entrambi i casi, il commercio si vede avere una vita finita. L’investimento, d’altra parte, è più aperta. Un investitore acquisterà la scorta di una società senza alcuna nozione predefinita di quando lui o lei venderà, se mai.

Possiamo usare esempi per dimostrare la differenza. Warren Buffet è un investitore. Comprende le società che vede come in qualche modo sottovalutate e continua a mantenere le sue posizioni per tutto il tempo che continua a amare le loro prospettive. Non pensa in termini di prezzo al quale uscirà. George Soros è (o almeno era mentre stava ancora attivamente gestendo il suo fondo di hedge) un commerciante. Il suo commercio più famoso stava cortocando la sterlina britannica quando pensava che la moneta fosse sopravvalutata e pronta per essere ritirata dal meccanismo europeo dei tassi di cambio. La posizione che prese era basata su una circostanza specifica. Una volta che la Libbra era stata libera di galleggiare liberamente e rapidamente svalutata sul mercato, Soros uscì con un bell’abile profitto. Questo soddisfa i criteri di avere un’uscita predefinita, rendendola un commercio, non un investimento.

C’è un altro modo per definire il trading come impostato contro l’investimento, però. Ha a che fare con il modo in cui il capitale applicato dovrebbe produrre un rendimento. Nel commercio l’apprezzamento del capitale è l’obiettivo. Si acquista stock XZY a 10 aspettandoli di andare a 15 e quindi produrre un aumento di capitale. Se i dividendi o gli interessi vengono pagati lungo la strada, va bene, ma probabilmente solo un piccolo contributo ai profitti attesi.

Al contrario, l’investimento guarda più verso il reddito nel tempo. Questo rende la produzione di reddito, come i dividendi e gli interessi obbligazionari, il principale punto focale. Gli investitori sperimentano l’apprezzamento del capitale? Certo, ma a differenza del trading, questa non è la motivazione principale.

Con queste definizioni in mente, prendere in considerazione ciò che molte persone fanno riferimento come loro singolo investimento più grande – la loro casa. Sulla base della nostra seconda definizione di investimento, tuttavia, una casa non è generalmente un investimento perché nella maggior parte dei casi non produce alcun reddito. Infatti, produce notevoli spese sotto forma di pagamenti di interessi ipotecari, bollette e manutenzione. Se c’è qualcosa, una casa è un commercio. Lo acquistiamo e speriamo che il suo valore cresca nel tempo, aumentando il nostro equità. E il fatto che molte persone si aspettano di muoversi in pochi anni e vendere a quel punto lo rendono ancora più un commercio piuttosto che un investimento. (Ovviamente la proprietà di proprietà privata può essere sicuramente considerata come investimento, a meno che non lo sia flipping, che sarebbe sicuramente più trading.)

Come già accennato, per molte persone che fanno trading e investimenti sembrano la stessa cosa. Le meccaniche di acquisto e di vendita sono fondamentalmente le stesse. A volte l’analisi che fa per prendere queste decisioni è identica. È l’intenzione e la definizione di obiettivi che separano il commercio e l’investimento, però.

Ogni investitore ha diverse caratteristiche che si combinano per farli riuscire. Il grado di successo dipende dal modo in cui è possibile implementare questi e come funziona bene la tua strategia.

Il metodo che gli investitori hanno per selezionare le azioni che vogliono nel loro portafoglio è probabilmente una delle aree più importanti di essere un investitore di successo. Per me personalmente ho bloccato la selezione di azioni che sono leader, ovvero le società di chip blu, le cui storie di prezzo sono in un trend di lungo termine e che stanno facendo meglio della media del mercato.

La prossima componente vitale è il piano di negoziazione. Questo non ha bisogno di essere eccessivamente complesso. Devi solo sapere cosa farai se il prezzo delle azioni sale, in basso o lateralmente. Se riuscite a coprire queste tre cose allora hai una contingenza per qualsiasi cosa il prezzo delle azioni possa lanciare a te. E ancora più importante vi impedirà di reagire a fluttuazioni improvvise del mercato che si verificano tutto il tempo.

Il piano commerciale dovrebbe inoltre includere una strategia globale per la condivisione che hai selezionato e spiegare il motivo per cui stai facendo quello che stai facendo, cioè perché hai deciso di inserire il tuo livello di ordine in questo particolare punto.

Avrete bisogno di una solida strategia di gestione dei rischi e per avere successo a lungo termine sarà necessario attuare la strategia. Il numero di volte che ho visto persone che non vogliono agire in questo piano di gestione del rischio quando il prezzo delle azioni raggiunge il loro valore prefissato di valore è un po ‘spaventoso.

Le tre cose di cui sopra sono fantastiche per essere in atto, ma non dimenticate che devi essere disciplinati nell’attuazione degli altri, altrimenti state impostandoti per il fallimento. E dovresti ricordare che per ottenere qualcosa di tutto ciò che ti occorre per praticare e hai bisogno di acquisire esperienza. I campioni sono fatti in allenamento. Non in pista.

Dopo aver individuato questi fattori strategici, dovresti considerare quanto sei disposto a coprire ogni azione. È importante provare a spendere lo stesso importo su ciascuna azione, vale a dire $ 5000 in un portafoglio di 10 azioni di diverse industrie per mantenere un portafoglio equilibrato.

Infine, prima di decidere di andare avanti con qualsiasi investimento è necessario valutare se il suo rischio di ritorno vale la pena. Non c’e ‘alcun rischio per 1 dollaro per provare a fare 50 centesimi. Durante la mia vita di investimento ho bloccato con un rapporto di 1: 3. Per ogni dollaro che sto rischiando di stare a fare almeno tre o se posso fare $ 3000 da un commercio allora sono disposto a rischiare $ 1000 per farlo. Il ragionamento dietro questo rapporto è che non importa quanto sei bravo di perdere in alcuni dei tuoi investimenti. Avere un rapporto come questo assicura che quando gli investimenti si pagano più che compensare qualsiasi perdere.

Per ricaprire un investitore di successo deve mostrare queste caratteristiche nel lungo periodo.

Prendete la responsabilità per se stessi e fate le proprie decisioni. Prendono il credito per fare profitto e accettare la responsabilità di eventuali perdite. Imparano da queste decisioni e migliorano nel tempo;

Realizzare piani di investimento o di negoziazione e rispettarli. Fanno piani di negoziazione basati su informazioni affidabili nella chiara calma del giorno e non di reazioni emotive che possono emanare dal panico o dall’euforia del mercato azionario. E, si attengono al loro piano;

Valutare il Rapporto di Rischio / Rendimento di ogni commercio Essi investono solo in investimenti che offrono ragionevoli potenzialità di profitto;

Gestisci il rischio di ogni investimento. E non perdere mai troppo;

Permettere per le contingenze nel piano in modo che sappiano cosa faranno se la quota scambiata sale, in basso o lateralmente nel prezzo. Il prezzo delle azioni non può fare altro. Ma puoi fare quello che hai previsto. Il piano allora detta le azioni e previene reazioni emotive inutili;

Basta mettere i loro soldi in società finanziariamente sicure;

Acquistare azioni quando sono a buon mercato e vendere quelli costosi rispetto alle loro tendenze dei prezzi;

Solo gli scambi in società i cui prezzi sono in crescita;

Il commercio non consegue e ha la disciplina di scambiare il piano. Pianificano il commercio e commercializzano il piano;

Continui a prendere i soldi dal mercato. Basta fare soldi solo quando vendete azioni; e

Avere fiducia sufficiente che è stata acquisita dall’esperienza.

Quando è il 3 per cento migliore del 6 per cento? Sì, sappiamo tutti la risposta, ma solo finché i prezzi dei titoli che possiediamo già cominciano a cadere. Allora, la logica e l’acume matematico scompaiono e diventiamo suscettibili a tutti i tipi di cure speciali per l’inizio periodico dei tassi di interesse più elevati. Ci sarà detto di stare in contanti fino a quando i tassi non crescono, o per vendere i titoli che possiedi ora, prima di perdere ancora di più il loro prezioso valore di mercato. Altri guru suggeriranno l’acquisto di obbligazioni a breve termine o CD (ugh) per frenare la marea dell’erosione percepita nei valori di portafoglio. Ci sono due cose importanti che la tua madre non ti ha mai raccontata riguardo all’investimento di reddito: (1) le tassi d’interesse più elevate sono buone per gli investitori, anche meglio dei tassi più bassi; e (2) la selezione dei titoli giusti per approfittare del ciclo dei tassi di interesse non è Particolarmente difficile.

I tassi di interesse più elevati sono il risultato degli sforzi del governo per rallentare un’economia in crescita nella speranza di prevenire l’apparizione del mostro di inflazione a tre fronti. Un rapido sguardo sulla tua spalla potrebbe ricordare i tempi più recenti quando il governo stava cercando di guarire le ferite di un attacco malvagio di Wall Street sui principi tradizionali di investimento, abbassando i tassi di interesse. La strategia ha funzionato, l’economia ha rimbalzato e Wall Street sta cercando di sconfiggersi fino a dove era quasi sei anni fa. Pensate all’impatto di cambiare i tassi di interesse sui vostri titoli di reddito negli ultimi cinque anni. Obbligazioni e titoli preferenziali; Titoli governativi e comunali; Tutti si sono spostati più alti nel valore di mercato. Certo si è sentito più ricchi, ma l’aumento del reddito annuo speso è diminuito e diminuito. Il tuo reddito totale potrebbe benissimo diminuire durante il periodo in quanto le quote di tasso d’interesse più elevate sono state chiamate via (valore nominale) e sono stati effettuati nuovi investimenti a rendimenti inferiori!

Quanti di voi hanno contusioni mentali dalla consapevolezza che avresti potuto trarre profitti durante la traiettoria in discesa del ciclo, sui titoli che ora si lamentano. Il nervo; Cadendo sotto il prezzo che hai pagato per loro anni fa. Ma il reddito di questi giubbotti è identico a quello del 2004, quando i loro prezzi erano di dieci o venti per cento più alti. Questo è il lavoro della sorella gemella finanziaria di Madre Natura. È come ghiande, neve e croci. È necessario vestirsi correttamente per cambiamenti stagionali e investire correttamente per cambiamenti ciclici. Ricorda i giorni delle obbligazioni per i borsisti? Non c’era mai un sussurro circa l’erosione del valore di mercato. Era l’IRS o Wall Street istituzionale che li ha portati via?

I tassi più elevati sono buoni per gli investitori, soprattutto quando il pensionamento è un fattore nelle decisioni di investimento. Quanto più ricevi per i tuoi dollari di reinvestimento, più è probabile che non avrai bisogno di un secondo lavoro per mantenere il tuo standard di vita. Non conosco nessuna entità di vendita, dal negozio di alimentari alla linea di crociera che accetta il valore di mercato del tuo portafoglio come pagamento per beni o servizi. Il reddito paga le fatture, più è sempre migliore di meno, e solo un aumento dei livelli di reddito può proteggerti dall’inflazione! Quindi, dici, come fa una persona a sfruttare la natura ciclica dei tassi di interesse per raccogliere i migliori redditi possibili sui titoli di qualità degli investimenti? Potresti anche chiedere perché Wall Street faccia una tale battaglia sul mercato delle obbligazioni e offre più dei suoi brevetti Sell Low, Buy High, ma questo dovrebbe essere abbastanza ovvio. Un investitore infelice è il miglior cliente di Wall Street.

La selezione dei titoli giusti per approfittare del ciclo dei tassi di interesse non è particolarmente difficile, ma richiede una modifica del fuoco dalla linea di fondo dell’istruzione … e l’utilizzo di alcuni tipi di sicurezza che non si può essere comodamente al 100%. Suppongo che tu abbia familiarità con questi investimenti, ognuno dei quali potrebbe essere considerato (di volta in volta) per un posto nella parte ben diversificata del reddito dell’assegnazione del patrimonio: (1) le obbligazioni individuali comunali e sociali tradizionali , Tesori, titoli dell’Agenzia governativa e azioni privilegiate. (2) le varietà di Trust di Trust, i fondi chiusi, le Trusts e le REIT. [Esclusivamente: CD e Money Fund, che non sono investimenti per definizione; CMO e Zeros, mutazioni sviluppate da alcuni MBA sicko; E Open End Mutual Funds, che semplicemente non possono funzionare perché veramente “gestiti dalla folla” … cioè gli investitori.] Le regole di mercato che si applicano a tutte queste cose sono abbastanza prevedibili, ma la capacità di creare un più sicuro, più alto Rendendo possibile e flessibile il portafoglio varia notevolmente nei tipi di sicurezza. Ad esempio, la maggior parte delle persone che investono in obbligazioni individuali finisce con una lavanderia di posizioni dispari, con brevi durate e bassi rendimenti, progettati a beneficio di quel ragazzo sorridente nel grande ufficio angolo. C’è un modo migliore, ma devi concentrarsi sul reddito e essere disposto a fare occasionalmente.

Maggiore è il portafoglio, più è probabile che tu possa acquistare tantissimi lotti di un gruppo diversificato di obbligazioni, azioni privilegiate, ecc. Ma indipendentemente dalla dimensione, i singoli titoli di ogni tipo hanno problemi di liquidità, livelli di rischio più elevati di quelli Necessarie, e rendimenti inferiori distanziati su periodi di tempo scomodi. Tra i tipi tradizionali sopra elencati, solo le azioni privilegiate di preferenza sono facilmente aggiunte durante i movimenti in aumento dei tassi di interesse e sono economici a prendere profitti quando i tassi cadono. Il lato negativo su tutti questi è la loro callability, in ordine di best-yield-primo. Wall Street ama questi titoli perché gestiscono i costi di negoziazione più alti possibile … i costi che non devono essere divulgati al consumatore, in particolare in questione. Unita Trust sono titoli tradizionali impostati sulla musica, una sintonia che generalmente assicura l’investitore di un rendimento superiore a quello possibile attraverso la creazione di un portafoglio personale. Ci sono diversi vantaggi aggiuntivi: la diversificazione istantanea, la qualità e il flusso di cassa mensile che possono includere il principio (meglio nei mercati in aumento dei tassi, seguito da ya?) E dall’isolamento dalle truffe di scambio di fine anno. Purtroppo, le Trust di Unità non sono gestite, pertanto ci sono poche distribuzioni di capital gain per sorridere, e una volta che tutti i titoli sono redimi, la festa è finita. Le opportunità di negoziazione, il cuore e l’anima di una gestione del portafoglio di successo, sono praticamente inesistenti.

Cosa succederebbe se possediate azioni comuni in aziende che gestiscono i titoli di reddito tradizionali e altri produttori di reddito riconosciuti come immobili, produzione di energia, mutui, ecc.? I fondi chiusi (CEFs), REITs e Trusts Trust richiedono la vostra attenzione … e non lasciatevi scoraggiare l’idea di “leva finanziaria”. Le obbligazioni corporate AAA + assicurate e gli Utility Preferred Stock sono “leverage”. Il sacro Tesoro di 30 anni è “leva finanziaria”. La maggior parte delle corporazioni, tutti i governi (e la maggior parte dei cittadini privati) usano la leva finanziaria. Senza leva, la maggior parte delle persone sarebbe in viaggio per lavorare su biciclette. Ogni CEF può essere ricercato come parte del processo di selezione per determinare quanto leva è coinvolta e i benefici … non sarai felice quando ti rendi conto di quello che ti è stato parlato di! CEF e gli altri titoli di società di investimento menzionati, sono gestiti da professionisti che non prendono la loro direzione di quella mob (menzionata anche in precedenza). Vi offrono l’opportunità di avere un portafoglio ben strutturato con un rendimento significativamente maggiore, anche dopo le spese di gestione all’interno.

Certamente, un REIT o Trust Trust è più rischioso di un CEF composto da azioni privilegiate o obbligazioni societarie, ma qui hai un modo per partecipare alla più ampia varietà di alternative a reddito fisso e variabile in una forma molto più gestibile. Quando i prezzi aumentano, il profitto è routine in un mercato liquido; Quando i prezzi cadono, è possibile aggiungere alla tua posizione, aumentando il rendimento e riducendo al contempo la base dei costi. Ora non iniziare a salivare sulla prospettiva di gettare tutti i tuoi soldi in Real Estate e / o Gas e Oil Pipelines. Diversificare correttamente come si farebbe con altri investimenti e assicurarsi che le spese di soggiorno (effettive o proiettate) siano curate dai CEF meno rischiosi del portafoglio. In obbligazioni CEF, è possibile ottenere portafogli non leveraged, portafogli comunali specifici e / o assicurati, ecc. Reddito mensile (spesso aumentato da distribuzioni di plusvalenze) ad un livello che è più spesso significativamente migliore di quello che il vostro broker può ottenere per te. Ti ho detto che saresti arrabbiato!

Un’altra caratteristica delle azioni delle società di investimento (e per favore rimanere lontani dai tipi gimmicky, passively gestiti o indicizzati) è un po ‘sorprendente e difficile da spiegare. Il prezzo che tu paghi per le azioni frequentemente rappresenta uno sconto dal valore di mercato dei titoli contenuti nel portafoglio gestito. Così, invece di acquistare un gruppo diversificato di titoli illiquidi singoli a un premio, stai ricavando il vantaggio di un portafoglio di titoli (molto probabilmente gli stessi) a un prezzo scontato. Inoltre, e a differenza dei normali fondi comuni che possono emettere quante più parti a loro gradiscono senza la tua approvazione, CEF ti darà il primo colpo a tutte le azioni aggiuntive che intendono distribuire agli investitori.

Fermati, metti giù il telefono. Passare in questi titoli con calma, senza perdite inutili sulle aziende di buona qualità e non comprare mai un nuovo problema. Ho intenzione di dire: assolutamente non comprare mai un nuovo numero, per tutti i soliti motivi. Come per i singoli titoli, vi sono ragioni per rendimenti insolitamente elevati o bassi, come troppo rischi o scarsa gestione. Non importa quanto sia gestito un portafoglio obbligazionario per i rifiuti, è ancora solo spazzatura. Così fare una piccola ricerca e diffondere i vostri dollari intorno alle molte aziende di gestione che sono là fuori. Se il tuo consigliere ti dice che tutto questo è insensato e rischioso … beh, è ​​Wall Street, e il bambino ha bisogno di scarpe.

L’ultimo articolo di questa trilogia di investimenti in reddito sarà sulla gestione del portafoglio di reddito utilizzando il modello di capitalizzazione di lavoro.

.
azioni, capitale, Commercio, interesse, investimento, maggiore, mercato, piano, portafoglio, prezzo, reddito, rischio, tassi, titoli